Vai menu di sezione

Presidente Consiglio C.

Il Consiglio Comunale, ha eletto il consigliere Santoni Ginetta alla carica di Presidente.

Il Presidente convoca e presiede il Consiglio comunale, che rappresenta, dirigendone i lavori secondo il Regolamento, tutelando le prerogative dei Consiglieri e garantendo l'esercizio effettivo delle loro funzioni.

2.    Compete al Presidente la determinazione dell’adunanza di prima convocazione e di seconda convocazione, e la formazione dell’ordine del giorno dei lavori.

3.    Il Presidente del Consiglio è organo istituzionale del Comune ed in particolare:

a)      rappresenta il Consiglio comunale e ne coordina i lavori;

b)      assicura il collegamento politico con il Sindaco ed i gruppi consiliari;

c)      assicura una adeguata e preventiva informazione ai Gruppi consiliari ed ai singoli Consiglieri delle questioni sottoposte al Consiglio;

d)     propone la costituzione delle Commissioni consiliari e cura il coordinamento con le stesse per gli atti che devono essere sottoposti all’Assemblea;

e)      promuove le forme di garanzia e di partecipazione delle minoranze;

f)       promuove ogni azione necessaria per la tutela dei diritti dei Consiglieri comunali;

g)      programma i lavori del Consiglio comunale e ne stabilisce l’ordine del giorno, tenuto conto delle richieste e proposte dell’Assemblea, del Sindaco e della Giunta, delle commissioni, dei singoli Consiglieri, che risultano istruite ai sensi di legge;

h)      promuove e coordina, la partecipazione del Consiglio alla definizione, adeguamento e controllo delle linee programmatiche da parte del Sindaco e di singoli Assessori;

i)       cura i rapporti del Consiglio con l’organo di revisione economico-finanziaria e con il difensore civico;

j)       adempie alle ulteriori funzioni previste dal regolamento.

4.    Egli inoltre convoca e presiede la conferenza dei Capi gruppo.

5.    Al Presidente è inoltre attribuita la funzione di sovrintendere al funzionamento delle commissioni, con compiti di stimolo, coordinamento e controllo; relaziona con cadenza annuale alla conferenza dei capigruppo e al Consiglio comunale circa l’andamento dei lavori delle stesse.  Il Presidente relaziona annualmente, una volta ricevuto il rapporto sul lavoro e sulle attività svolte, da parte delle Consulte, di cui all’art. 60, 5° comma, del presente Statuto, anche sui lavori delle Consulte stesse. 

6.    Egli assicura un’adeguata e preventiva informazione ai gruppi consiliari ed ai singoli consiglieri sulle questioni sottoposte al Consiglio.

7.    Comunica agli enti, aziende ed istituzioni l’avvenuta nomina dei rappresentanti del Comune.

8.    Il Presidente del Consiglio, o chi lo sostituisce, partecipa alle cerimonie e manifestazioni pubbliche in rappresentanza del Comune.

9.    Il calendario delle cerimonie pubbliche e delle manifestazioni organizzate dall’Amministrazione comunale, o cui essa è interessata, è comunicato al Presidente del Consiglio comunale, che provvede ad informarne i consiglieri comunali.

10. Al Vicepresidente sono attribuite, in caso di assenza o impedimento del Presidente, le relative funzioni.

Pagina pubblicata Venerdì, 26 Febbraio 2016 - Ultima modifica: Martedì, 18 Dicembre 2018

Valuta questo sito

torna all'inizio del contenuto