Vai menu di sezione

Firma per l'educazione civica nelle scuole

Ancora poche settimane per sottoscrivere la proposta di legge di iniziativa popolare per l’educazione alla cittadinanza come materia autonoma nelle scuole. Per Info e moduli rivolgersi all'anagrafe

Scade il 15 dicembre la raccolta firme per sottoscrivere la proposta di legge di iniziativa popolare per l’educazione alla cittadinanza come materia autonoma nelle scuole. L’iniziativa proposta inizialmente da Anci è stata sostenuta e portata avanti anche dal coordinamento dei presidenti dei consigli comunali, parte attiva nella raccolta firme. Particolarmente attiva in materia la presidente del consiglio comunale di Dro Ginetta Santoni che invita i cittadini a partecipare attivamente e a sottoscrivere i moduli presso l’anagrafe comunale o chiedendo direttamente alla presidente Santoni. «Partiamo dai banchi di scuola per formare “buoni cittadini” - affermano i sostenitori dell’iniziativa -. Studio della Costituzione, studio del principio di eguaglianza, educazione alla legalità, educazione al rispetto dell’altro, educazione ambientale, educazione digitale, educazione alimentare». «I cittadini di Dro - ha affermato la presidente del consiglio di Dro - possono rivolgersi per la sottoscrizione dei moduli o all'anagrafe o direttamente a me». Per visionare il testo completo della proposta di legge e per altri materiali www.anci.it. Per informazioni scrivere a educazionecivica@anci.it

torna all'inizio del contenuto
Pagina pubblicata Venerdì, 16 Novembre 2018

Valuta questo sito

torna all'inizio del contenuto