Vai menu di sezione

A Ceniga bar e negozio in affido

Ceniga cerca un nuovo gestore per il proprio negozio multiservizi, presidio commerciale di grande importanza per la popolazione della frazione droata

Ceniga cerca un nuovo gestore per il proprio negozio multiservizi, presidio commerciale di grande importanza per la popolazione della frazione droata. 

L'attuale conduttore ha deciso di concentrarsi sul punto vendita di Pietramurata e pertanto ha comunicato al Comune l'intenzione di non procedere al rinnovo del contratto che è giunto a scadenza. Per questo motivo l'amministrazione comunale ha pubblicato il bando per il riaffido del punto vendita decidendo anche di ampliarne l'attività: oltre alla vendita dei generi alimentari e dei giornali d'ora in avanti si potrà anche procedere alla somministrazione delle bevande, affiancando pure l'esercizio di bar e ristoro con l'obiettivo di catalizzare l'interesse dei tanti cicloturisti di passaggio. “Sono tre gli obiettivi che ci siamo posti come amministrazione – commentano il sindaco Vittorio Fravezzi e l'assessore Giovanni Ferrari – ovvero garantire un servizio importante alla comunità, creare un punto attrattivo e di aggregazione per abitanti e turisti ed offrire un'opportunità lavorativa a qualche giovane volenteroso”. L’immobile è costituito da un locale di 72.75 mq dotato di doppi servizi posto al piano terra e da un locale deposito di 12.50 mq posto al piano interrato. Il nuovo gestore potrà godere di una serie di agevolazioni, qualora, oltre a possedere determinati requisiti, garantisca l’attivazione di alcune “attività complementari”, tra le quali: vendita di prodotti trentini e del commercio equo solidale; vendita di carni fresche, congelate, conservate, preparate, confezionate di tutte le specie animali, escluso le carni equine e quelle ittiche; servizio di consegna a domicilio della spesa; servizio bancomat; punto informazioni turistiche con distribuzione di materiale informativo; postazione multimediale con collegamento Internet; servizio telefax e fotocopie aperto al pubblico. Il periodo di apertura dell’esercizio sarà di almeno sei ore al giorno dal lunedì alla domenica con la possibilità di effettuare la chiusura fino a due giorni la settimana, purché settimanalmente , per almeno una giornata, l’esercizio rimanga aperto sia al mattino, sia al pomeriggio. Il contratto di locazione, in comodato gratuito, avrà la durata di sei anni. Le domande dovranno essere presentate entro il 20 novembre. I moduli sono scaricabili dal sito internet del Comune. 

torna all'inizio del contenuto
Pagina pubblicata Mercoledì, 14 Novembre 2012

Valuta questo sito

torna all'inizio del contenuto