Vai menu di sezione

Imposte e Tasse

Imposte e Tasse comunali previste dalla legge.

Regolamento accertamento con adesione

  • Regolamento per l'applicazione ai tributi comunali dell'accertaemtno con adesione (ai sensi del D.Lgs. 19 giugno 1997 n. 218 del D.Lgs. 15 dicembre 1997 n. 446 e della Legge 27 dicembre 1997 n. 449) approvato con delibera del Consignlio comunale n. 51/1998 e ss.mm..

  • Scarica il file (File application/pdf 86,02 kB)

Im.I.S.

  • La Legge n. 14 del 30 dicembre 2014 “legge finanziaria provinciale per il 2015” ha istituito l'Imposta Immobiliare Semplice (IM.I.S.), in sostituzione dell’Imposta municipale propria (I.MU.P.) e della Tassa per i servizi indivisibili (TA.S.I.)

I.U.C.

  • La Legge n. 147 del 27 dicembre 2013, ha istituito l'Imposta Unica Comunale (IUC), che si compone dell'Imposta Municipale propria (IMU), del Tributo per i Servizi Indivisibili (TASI) e della Tassa sui Rifiuti (TARI).

Tassa raccolta funghi

  • Per la raccolta dei funghi da parte dei residenti fuori provincia è necessario effettuare il versamento di un importo, commisurato al periodo di raccolta, ed è importante, prima di recarsi tra i boschi alla ricerca di funghi, documentarsi e tenersi informati su importanti norme, onde evitare spiacevoli sanzioni.

TA.R.E.S.

  • Il D.L. 6 dicembre 2011, n. 201 cosiddetto “Decreto Salva Italia” ha istituito il Tributo comunale sui rifiuti e sui servizi (TA.R.E.S.), destinata a finanziare i costi derivanti dalla raccolta, il trasporto, il recupero e lo smaltimento dei rifiuti e alla copertura dei costi dei servizi indivisibili del comune.

Pagina pubblicata Venerdì, 21 Dicembre 2012 - Ultima modifica: Lunedì, 28 Gennaio 2019

Valuta questo sito

torna all'inizio del contenuto