Vai menu di sezione

Imis 2019

Entro il 17 giugno dovrà essere effettuato il versamento della prima rata IM.I.S. 2019.

Al fine di facilitare tale adempimento verrà inviato ai contribuenti un prospetto riepilogativo della situazione immobiliare che riporta gli elementi utilizzati per il calcolo dell’imposta dovuta, il calcolo dell’imposta concernente sia l’acconto sia il saldo e (in caso di imposta dovuta) i relativi modelli F24 precompilati per i versamenti, i quali possono essere utilizzati presso qualsiasi istituto bancario o ufficio postale.

Risulta opportuno che i dati vengano verificati attentamente e che, nel caso fossero riscontrate delle inesattezze o che le situazioni subiscano delle variazioni in corso d’anno, si provveda alla segnalazione delle medesime all’ufficio tributi del Comune, al fine di provvedere alle opportune correzioni, aggiornare la banca dati e ricalcolare il dovuto.

Pagina pubblicata Martedì, 07 Maggio 2019 - Ultima modifica: Mercoledì, 22 Maggio 2019
torna all'inizio del contenuto