Vai menu di sezione

Dispersioni Ceneri.

Presupposti e modalità per la dispersione delle ceneri.

Dispersioni Ceneri.

La dispersione delle ceneri è consentita esclusivamente previa espressa manifestazione di volontà del defunto, risultante dal testamento o da un’altra dichiarazione scritta. L’autorizzazione alla dispersione è rilasciata dal comune dove è prevista la dispersione.
La dispersione delle ceneri può essere effettuata all’interno del cimitero nel cinerario comune o in apposite aree a ciò destinate (giardino delle rimembranze), e in natura secondo quanto previsto dall’articolo 5 della legge provinciale 20 giugno 2008, n. 7. La dispersione in natura potrà avvenire (in ogni caso ad una distanza di oltre duecento metri da qualunque insediamento abitativo) nei seguenti luoghi:
a)      in aree pubbliche (natura, laghi, torrenti e fiumi), nei tratti liberi da manufatti;
b)      in aree private con l’assenso del proprietario o, ove presente, del soggetto del diritto di utilizzazione del bene.

Pagina pubblicata Venerdì, 04 Gennaio 2013 - Ultima modifica: Lunedì, 27 Gennaio 2014

Valuta questo sito

torna all'inizio del contenuto