Vai menu di sezione

IBAN e pagamenti informatici

Contenuto dell'obbligo

Nelle richieste di pagamento: i codici IBAN identificativi del conto di pagamento, ovvero di imputazione del versamento in Tesoreria, tramite i quali i soggetti versanti possono effettuare i pagamenti mediante bonifico bancario o postale, ovvero gli identificativi del conto corrente postale sul quale i soggetti versanti possono effettuare i pagamenti mediante bollettino postale, nonché i codici identificativi del pagamento da indicare obbligatoriamente per il versamento

Riferimenti normativi
Art. 36, d.lgs. n. 33/2013 e ss.mm.
Art. 5, co.1, d.lgs. n. 82/2005
Applicabilità

Ai sensi dell' art. 1, co.1, della l.r. n. 10/2014 e ss.mm., non trova applicazione l’obbligo di pubblicazione "IBAN e pagamenti informatici" di cui alla presente sezione

Di seguito i codici identificativi degli uffici destinatari della fatturazione elettronica ai sensi del DM n. 55 del 3 aprile 2013:

  • Servizio Segreteria ed affari generali D0UJKP;
  • Servizio Ragioneria e finanze P3ZZO4;
  • Servizio Tecnico 9AQUPC.

Oltre al "Codice Univoco Ufficio" che dev'essere inserito necessariamente nell'elemento "Codice Destinatario" del tracciato della fattura elettronica è necessario indicare nella fattura anche le seguenti informazioni:

  • Codice Unitario di Progetto - CUP;
  • Codice Identificativo Gara - CIG.

Per informazioni sulle specifiche operative per l'identificazione degli uffici destinatari di fattura elettronica si invita a visitare il sito www.indicepa.gov.it, per la documentazione sulla predisposizione e trasmissione della fattura elettronica al Sistema di Interscambio, il sito www.fatturapa.it.

Di seguito i conti correnti del Servizio di Tesoreria del Comune di Dro:
 
 Conto Corrente Bancario
 Unicredit Spa
 CIN E - ABI 02008 - CAB 34310 
 N. CONTO 000040007640
 IBAN: IT 23 E 02008 34310 000040007640
 BIC-SWIFT UNICRITM10CS
 
 Conto Corrente Postale
 n. 13249388
 
 All’atto del versamento deve essere indicata in modo preciso la causale richiesta dal Servizio competente.
 
 Nota per pagamenti in favore del Comune da parte di altri enti ed organismi pubblici:
 
 Si precisa che il Comune di Dro non è titolare di conti correnti di contabilità speciale in quanto le disposizioni di cui all’art. 35 del D.L. 24 gennaio 2012 n. 1, convertito, con modificazioni, dalla legge 24 marzo 2012, n. 27, relativamente alla gestione della liquidità degli enti locali, non si applicano ai Comuni della Provincia Autonoma di Trento, come si evince dalla nota informativa di data 13 febbraio 2012 divulgata dal Servizio Autonomie Locali della Provincia autonoma di Trento. Pertanto, il numero di conto di Tesoreria da utilizzare è quello indicato.

torna all'inizio del contenuto
Pagina pubblicata Lunedì, 04 Dicembre 2017

Valuta questo sito

torna all'inizio del contenuto