Vai menu di sezione

Turismo e Imprese, un 2018 di successo

Cresce il turismo e crescono le imprese nel Comune di Dro

Per il Comune di Dro un 2018 molto positivo sia in termini turistici che economico - commerciali. A descrivere questo stato di salute i dati di Garda Trentino Spa e quelli del Registro imprese attive del C.C.I.A.A. Si tratta di dati importanti che confermano le scelte amministrative e che impongono ulteriori attenzioni sia al comparto turistico che commerciale, settori che stanno entrambi godendo di una florida rinascita. Per quanto riguarda l’aspetto economico il 2018 si chiude con un aumento di 25 nuove imprese attive e regolarmente iscritte negli appositi registri. Forte l’incremento nelle attività manifatturiere (passate da 24 a 31), nelle costruzioni (da 45 a 53), nelle attività immobiliari (da 11 a 17), nelle attività artistiche sportive e di intrattenimento (da 7 a 10) e nelle attività dei servizi di alloggio e ristorazione (da 36 a 41). «Questi dati - ha commentato il Sindaco Vittorio Fravezzi - vanno intrecciati con quelli positivi presentati da Garda Trentino alcuni giorni fa. Per noi rappresentano una vivacità economica molto importante e dimostra come le politiche fatte e l’attenzione data verso chi vuole investire sul nostro territorio, anche grazie a delle semplificazioni e velocizzazioni nelle procedure, sono servite a risollevare il nostro Comune. Dal momento di crisi del 2014, il trend delle imprese ha visto anno dopo anno un’importante crescita, passando dalle 343 imprese di allora alle 396 attuali». Chiaro il collegamento con la crescita del tessuto turistico locale che alimenta a caduta anche altri settori dell’economia. «Siamo riusciti a capire questo con anticipo e ci siamo mossi per tempo - continua Fravezzi -. Anche l’ultima variante, che mira ad agevolare l’extra alberghiero, è stata pensata proprio in quest’ottica, quella di accrescere e consolidare il turismo a Dro e sostenere l’economia locale». Il 2018 chiude l’anno con un aumento netto di posti letto passati da 1.348 a 1.383. Ed è proprio l’extra alberghiero a trainare questa crescita con i posi letto che sono passati da 259 del 2017 ai 297 del 2018. Dati confermati anche dai movimenti totali che vedono crescere le presenze dell’8,8%, passando da 82.944 del 2017 alle 90.246 del 2018. Gli arrivi crescono invece del 3,4% passando da 25.391 del 2017 al 26.254 del 2018. Dro accresce la sua fetta di turismo arrivando a pesare quasi per il 3% di tutto l’Alto Garda.

torna all'inizio del contenuto
Pagina pubblicata Martedì, 26 Febbraio 2019
torna all'inizio del contenuto