Ti trovi in:

Home » Comunicazione » Il Comune informa » Comunicati stampa » Scuola primaria di piazza Repubblica: al via i lavori a lezioni ultimate

Scuola primaria di piazza Repubblica: al via i lavori a lezioni ultimate

di Martedì, 12 Settembre 2017
Immagine decorativa

A breve inizieranno i lavori per il miglioramento degli spazi della scuola primaria di Dro

L’annuncio informale è stato fatto proprio dal sindaco e senatore Vittorio Fravezzi durante la festa delle elementari di qualche settimana fa alla presenza degli scolari e dei loro famigliari, oltre che del corpo docente e di quello di servizio. Ora anche le carte confermano che a breve avrà inizio il cantiere di ampliamento e ammodernamento relativo alla scuola primaria in piazza Repubblica a Dro. Il sindaco Fravezzi ha spiegato che dopo gli ultimi sopralluoghi tutte le carte, anche all’Appa, sono pronte e in regola. «Possiamo dire  - ha dichiarato Fravezzi - che nel mese di giugno a lezioni ultimate i lavori potranno partire. La ditta è stata individuata e si attende solo la fine delle lezioni e l'allestimento del cantiere». Tutto secondo le tempistiche, quindi, cosicché le elementari potranno veder realizzati gli ampliamenti e gli ammodernamenti richiesti per far fronte alla carenza di spazi dell’edificio scolastico. Un lavoro che durerà tutta l’estate e che arriverà, seguendo passo passo il cronoprogramma, a consegnare le classi e la mensa per settembre e quindi in tempo per l’avvio del nuovo anno scolastico. «Ci tenevamo a far partire il cantiere con la fine delle lezioni - ha precisato il sindaco di Dro - Questo ci darà la possibilità di avviare i lavori e portarli a compimento senza interferire con le attività didattiche». Migliorie che adegueranno gli spazi della primaria al fine di aumentare il comfort scolastico, con conseguente giovamento per l'insegnamento oltre che per la vivibilità degli alunni. Un lavoro importante con un impegno di spesa di circa 400 mila euro che l’amministrazione ha seguito con premura, lavorando alla concretizzazione di un progetto funzionale, sicuro e al passo con i tempi. Tema delicato quello degli spazi scolastici droati e che vede sindaco e giunta concentrati su più fronti. Fravezzi è fiducioso anche per quanto concerne il più importante cantiere delle attuali medie. «Da Trento ci hanno informato che ci sono buone notizie - ha affermato il sindaco senatore - Sembra che sia stata chiusa la gara per l’assegnazione dei lavori per le primarie di secondo grado». Si dovranno quindi attendere i tempi tecnici e successivamente potranno partire anche i lavori di ristrutturazione e ampliamento del compendio delle medie con la realizzazione della nuova palestra annessa.