Ti trovi in:

Home » Comunicazione » Il Comune informa » Comunicati stampa » Saluto del Sindaco al cambio della guardia delle Tendenza di Riva del Garda

Saluto del Sindaco al cambio della guardia delle Tendenza di Riva del Garda

di Martedì, 12 Settembre 2017
Immagine decorativa

Il comandante uscente Felice Di Lorenzo è stato salutato dal sindaco Sen. Vittorio Fravezzi che a sua volta ha accolto il nuovo comandante della Tendenza di Riva del Garda Elena D'Onofrio

Cambio della guardia al comando della Tendenza di Riva del Garda dove il Comandante Felice Di Lorenzo lascerà il prossimo 7 agosto il comando a Elena D’Onofrio. In previsione di questo avvicendamento l’ormai ex comandante e la subentrante D’Onofrio, entrambi di Benevento come il predecessore di Di Lorenzo, hanno fatto visita al Senatore Segretario di Presidenza e sindaco di Dro Vittorio Fravezzi. Di Lorenzo si è congedato dal sindaco senatore con la ripromessa di tornare nell’Alto Garda dove ha trovato amministrazioni collaborative e un territorio ben disposto ad accoglierlo. «Lascio a malincuore il comando della Tendenza di Riva del Garda - ha dichiarato Di Lorenzo - ma la promessa è quella di tornarci perché qui mi sono trovato accolto e benvoluto. Vado al Nucleo di Polizia Tributaria di Bologna, ma non mi dimenticherò gli anni passati nell’Alto Garda e Ledro». A Sostituirlo la comandante Elena D’Onofrio che dopo 2 anni di servizio presso il Gruppo di Livorno prenderà lunedì 7 agosto il comando del reparto altogardesano. «Ringrazio il Comandante Di Lorenzo - ha dichiarato il sindaco e Senatore Vittorio Fravezzi per la disponibilità dimostrata in questi anni di servizio altogardesano e per gli ottimi rapporti che si sono instaurati con l’amministrazione di Dro. Con lo stesso spirito do il benvenuto a Elena D’Onofrio che sono certo saprà dimostrare le proprie doti e abilità nella gestione di questa comunità, calandosi nella dimensione della realtà retributiva del territorio altogardesano». Per salutare il comandante Di Lorenzo il sindaco Fravezzi lo ha omaggiato di una stampa raffigurante i luoghi più caratteristici del Comune di Dro.