Ti trovi in:

Home » Comunicazione » Il Comune informa » Comunicati stampa » Anziani e bambini insieme alla Ca' de Nemoler

Anziani e bambini insieme alla Ca' de Nemoler

di Martedì, 03 Luglio 2018
Estate 2018

L'interessante iniziativa a Ca' de Nemoler

Anziani e generazioni future fianco a fianco alla Ca' de Nemoler di Dro. Si chiudono oggi (venerdì 29 giugno) le tre settimane dei Centri Aperti nel cuore dell’abitato droato e che per la prima volta da anni sono stati organizzati in quella che normalmente è la sede invernale, a Ca' de Nemoler, utilizzando anche parte degli spazi del Circolo anziani di Dro inserito nella medesima struttura. Quella che è nata come una necessità organizzativa fondata sulla comunione d’intenti e collaborazione tra Comune, Casa Mia e Circolo, si è trasformata in un’inaspettata quanto ricca lezione di vita. Autonomamente i due gruppi sono entrati in contatto reciproco e nel giro di pochi giorni i più giovani hanno cominciato a relazionarsi con gli anziani e a chiedere di poter partecipare alle loro attività. Sono nate così varie esperienze con i “non più giovani” che hanno insegnato ai bambini il gioco delle bocce e quello delle carte. Soddisfatta l’amministrazione che nelle attività giovanili crede molto. «Dobbiamo ringraziare il Circolo anziani per la disponibilità di buona parte dei loro spazi - ha commentato l’assessora Marina Malacarne -. La collaborazione che ne è nata è stata importante e ha permesso che il sapere dei nostri nonni sia entrato in contatto con gli adulti di domani». Il Centro Aperto di Dro, tenuto dall'Apsp Casa Mia, risulta sempre tra i più partecipati dell'Alto Garda e anche quest’anno ha lavorato a pieno regime. Se bambini e anziani insieme hanno sicuramente arricchito la comunità droata anche la collaborazione spontanea e gratuita di nonni e genitori oltre che dell’associazione Filodrammatica Cedro e dei vigili volontari del fuoco di Dro hanno coinvolto, divertito e insegnato molto ai bambini presenti. L’estate per i giovani droati non è terminata e sono molte le attività racchiuse nel progetto Estate Family sostenuto con convinzione anche dal sindaco Vittorio Fravezzi e dalla sua giunta. A luglio (dal 9 al 20) il programma di Orainsieme è composto da due settimane di Grest divise in una settimana di campeggio per ragazzi dagli 11 ai 15 anni (dal 21 al 28 luglio) e da una settimana di campeggio per bambini dai 6 agli 11 anni dal 28 luglio al 4 agosto. Infine, sempre per Orainsieme, una settimana dal 6 al 12 agosto a Roma per ragazzi di 16 anni. Dal 3 luglio al 3 agosto la Cooperativa Bellesini organizza la scuola materna estiva, mentre aprirà a Pietramurata il locale Centro Aperto (dai 6 anni alla prima media compreso) in programma dal 27 agosto al 7 settembre. Le iscrizioni sono ancora aperte ed è previsto il collegamento bus da Drena e Dro.